Amici della Prosa

  • I Licei della città ed il Progetto Oh, my GAD

    I Licei della città ed il Progetto Oh, my GAD

    Ben cinque Istituti cittadini hanno preso iniziative per ricordare alla cittadinanza la ricorrenza della 70ma edizione del Festival, dando vita al Progetto Oh, my GAD. In sostanza, gli studenti si sono trasformati per l'occasione da semplici spettatori in veri protagonisti del Festival.

    Leggi tutto...
  • Convegno nazionale sul teatro non professionistico

    Convegno nazionale sul teatro non professionistico

    In concomitanza con la conclusione del 70° Festival, si tiene un convegno nazionale – tra i più importanti degli ultimi anni in Italia – che riunisce a Pesaro tutti i principali protagonisti del teatro non professionistico del Paese, nonché alcuni ospiti stranieri.

    Leggi tutto...
  • Attività degli Amici della Prosa e invito ad associarsi

    Signori Soci e cari Amici,
    l'attività degli Amici della Prosa è continuata nel 2016 nei tre settori tradizionali:

    - il dialogo con le compagnie teatrali non professionistiche del Paese e l'organizzazione della 69ma edizione del Festival nazionale d'Arte Drammatica (il Festival dei GAD per i pesaresi) che ha portato in ottobre al Teatro Rossini i lavori ritenuti meritevoli sul centinaio di spettacoli esaminati;

    - l'interpretazione nelle aule degli Istituti scolastici di alcuni celebri passaggi dei nostri classici o, per i più giovani, lo svolgimento di laboratori teatrali; il tutto affidato a giovani attori delle compagnie pesaresi (il  Programma Teatrascuola fruito lo scorso anno scolastico da ben 150 classi);

    - la lettura e la discussione di nuovi testi teatrali pubblicati in Italia; è l'attività del Circolo di lettura sulla drammaturgia italiana contemporanea che ha portato a pubblicare sul nostro sito www.festivalgadpesaro.it 19 valutazioni positive sui 40 lavori esaminati.

     

    Attraverso il Festival e il Circolo di lettura abbiamo recentemente portato a Pesaro alcuni artisti e studiosi di teatro: Eugenio Allegri, Anita Bartolucci, Massimo R. Beato, Maricla Boggio, Gianni Clementi, Luigi Lunari, Gian Domenico Mazzocato, Anna Ossani, Renzo Ricchi, Grazia Verasani...ed abbiamo pubblicato lo scorso autunno 2 interessanti volumetti: il primo di Maricla Boggio dal titolo Arnaldo Ninchi. La passione teatrale; il secondo, di Anna Ossani, porta il titolo Confini porosi di un teatro in mutazione. Linee e problemi di drammaturgia contemporanea e riprende temi di una Tavola Rotonda del 2015.

    Sin dal primo dopoguerra costituiamo una componente non secondaria del panorama culturale della città e non solo.  Ampi riconoscimenti ci pervengono infatti, da molte località italiane.  Generazioni e generazioni di studenti sono entrate al Teatro Rossini ed  hanno scoperto la magia del teatro per la prima volta nella loro vita grazie al Festival; e l'impegno è molto aumentato negli ultimi anni.

     

    In anni difficili come quelli che stiamo vivendo, i Soci costituiscono davvero la linfa vitale fondamentale dell'Associazione e della sua attività.

    Il primo appuntamento del nuovo anno sociale sarà con Cristian Della Chiara e Maria Chiara Mazzi giovedì 23 febbraio 2017, ore 18.00 al Teatro Rossini (Sala della Repubblica); sarà il contributo della nostra Associazione alla Settimana Rossiniana con una conversazione dal titolo Giuseppe Rossini: trombettista e rivoluzionario (ingresso libero).

    Se è nei vostri desideri sostenere l'organizzazione della settantesima edizione del Festival, assistere a Teatro a prezzi ragionevoli ad alcuni tra i migliori spettacoli prodotti in Italia, sostenere il teatro non professionistico, diffondere la conoscenza del Festival nazionale di Pesaro, favorire la presenza degli studenti a teatro e l'interpretazione di opere teatrali nelle loro stesse classi, partecipare alla discussione delle nuove opere teatrali italiane, prendere in prestito i DVD degli spettacoli rappresentati al Teatro Rossini nelle ultime 17 edizioni del Festival (anni 2.000/2.016), sostenere una delle più antiche associazioni culturali della regione – apolitica e senza scopo di lucro – in un anno particolarmente impegnativo, quello del 70°....

     

    Vi invito a rinnovare o sottoscrivere la quota sociale 2017, invariata rispetto agli ultimi anni, versando la quota sotto indicata - che, tra l'altro, consente di beneficiare di una riduzione del 30% circa sul costo dell'abbonamento al 70° Festival del prossimo autunno - presso:

    Nuova Banca Marche SpA – Sede di Pesaro centro
    c/c n° 2396 IBAN: IT95 Y 060 5513 3100 00000002396

    Banca Intesa SpA – Dipendenza di Pesaro centro
    c/c n° 16726 IBAN: IT71 Q 057 4813 3101 00000016726

     

    Socio ordinario – euro 35
    Socio giovane (nati nel 1987 e anni successivi) – euro 20
    Socio sostenitore (e Istituti scolastici, aziende e persone giuridiche)– euro 100

     

    Per ulteriori contatti, per esprimere interesse e disponibilità a svolgere ruoli attivi nell'Associazione o per sottoscrivere di persona la quota sociale, si può incontrare il Segretario, sig. Stefano Magi, presso la sede dell'Associazione sita in Pesaro, Via Zanucchi 13 ed aperta al pubblico tutti i lunedì, mercoledì e venerdì dalle 17.00 alle 19.00.

    Restando a disposizione per chiarimenti e precisazioni, colgo l'occasione per porgere l'augurio di anno sereno e ricco di soddisfazioni.

     

    IL  PRESIDENTE
    dr. Giovanni Paccapelo   

     

    Leggi tutto...
  • Teatro ed autogestione: gli Amici della Prosa al Bramante

    Teatro ed autogestione: gli Amici della Prosa al Bramante

    Lo scorso martedì 15 marzo abbiamo accolto con piacere l'invito degli studenti dell'Istituto tecnico, economico e tecnologico “Bramante-Genga“, riuniti per una giornata di autogestione, a tenere un incontro divulgativo sull'Associazione Amici della Prosa, il teatro e il nostro Festival nazionale d'arte drammatica.

    Leggi tutto...
  • Domenica 21 febbraio: Rossini… in festa

    Domenica 21 febbraio: Rossini… in festa

    "Rossini… in festa", è questo il titolo dell'iniziativa organizzata dal GAD e inserita nei giorni di festeggiamento per il 224° anno della nascita del Maestro pesarese e per il 200° anniversario de “Il barbiere di Siviglia”.

    Leggi tutto...
  • Ultimo spettacolo fuori concorso: Animali della fattoria

    Ultimo spettacolo fuori concorso: Animali della fattoria

    Dopo Copenhagen (andato in scena il 18 ottobre), il secondo spettacolo fuori concorso al 68° Festival nazionale d'Arte Drammatica è Animali della fattoria, il Musical di Alberto Manini e Stefano Calabrese, in programma al Teatro Rossini martedì 27 ottobre ore 21 per l'interpretazione della Compagnia Step di Ancona. Lo spettacolo viene anche replicato in edizione mattutina per le scuole.

    Leggi tutto...
  • Commento al IX spettacolo del 68 G.A.D. Festival: Niente da dichiarare?

    Commento al IX spettacolo del 68 G.A.D. Festival: Niente da dichiarare?

    La Compagnia "Al Castello" di Foligno (Perugia) ha presentato al Teatro G. Rossini, per il 68° Festival Nazionale d’Arte Drammatica, l'ultima commedia in concorso, "Niente da dichiarare?" di C.M. Hannequin e Pierre Veber, un tipico vaudeville, leggero e spassoso che ruota attorno alla fatidica domanda - racchiusa nel titolo - che il nobile De Trivelin sentì in viaggio di nozze e crede di sentire tutte le volte che si accinge ad un rapporto amoroso con la neo sposa; il ricordo della domanda inesorabilmente spegne, nel momento culminante, tutti gli ardori sessuali del giovane, il quale di conseguenza rimane in preda ad uno stato di particolare depressione ed avvilimento.

    Leggi tutto...
  • Commento al VIII spettacolo del 68 G.A.D. Festival: Copenhagen

    Commento al VIII spettacolo del 68 G.A.D. Festival: Copenhagen

    Abbiamo assistito con vivo interesse alla presentazione di Copenhagen di Michael Frayn a cura dei bresciani del Gruppo Teatrale La Betulla andato in scena al Teatro Sperimentale per il 68° Festival nazionale d'Arte Drammatica. Grande merito per questo impegnativo lavoro va al regista Bruno Fusca che nel 1968 ha fondato il Gruppo Teatrale dando inizio ad un'attività che ha prodotto oltre 40 spettacoli, tra cui Alcesti di Raboni, molto applaudito al nostro Festival 2014.

    Leggi tutto...
  • Niente da dichiarare?

    Niente da dichiarare?

    Martedì 20 ottobre alle 21, viene rappresentata al Teatro Rossini per il 68° Festival nazionale d'Arte Drammatica la commedia Niente da dichiarare? di Hannequin e Veber interpretata dalla Compagnia "Al Castello" di Foligno

    Leggi tutto...
  • Il Barbiere di Siviglia

    Il Barbiere di Siviglia

    Martedì 13 ottobre alle 21, per il 68° Festival Nazionale d’Arte Drammatica, torna con favorevoli credenziali al Teatro Rossini la Compagnia Teatroimmagine di Salzano (Venezia) per presentare la commedia Il Barbiere di Siviglia (in guisa dei commedianti dell'arte), di Roland e Zamengo; una vera sfida proposta proprio nella città natale di Gioacchino Rossini.

    Leggi tutto...
  • Pirandello al Festival GAD

    Pirandello al Festival GAD

    L'uomo, la bestia e la virtù di Luigi Pirandello è andato in scena con grande successo al Teatro Rossini, nel quadro del 68° Festival nazionale d'Arte Drammatica, per l' interpretazione della Compagnia Teatro Armathan di Verona che molti ricordano per aver interpretato nel 2011 al Festival pesarese la commedia La nonna di Roberto Cossa.

    Leggi tutto...
  • 68° Festival Nazionale d’Arte Drammatica

    68° Festival Nazionale d’Arte Drammatica

     

    II Festival dei Gruppi d’Arte Drammatica è la manifestazione che ha segnato la rinascita culturale della città di Pesaro dopo la tragedia della Seconda Guerra mondiale. Dopo 67 edizioni, il nostro Festival costituisce tuttora una delle manifestazioni più seguite dalle Compagnie di Prosa italiane e l’ammissione alla fase finale è sempre motivo di orgoglio per tantissimi gruppi.

    Leggi tutto...