Block [head] not found!
Stampa questa pagina
Vota questo articolo
(0 Voti)
 
 

Il mantello scarlatto

di Patrizio Pacioni

 
 
21022019
 

Il mantello scarlatto

 
Patrizio Pacioni
 
Dramma
 
Si tratta di un dramma incentrato sulle nefandezze compiute dal famoso boia papale Mastro Titta, che vive perseguitato da incubi ed allucinazioni che si collocano in uno spazio “altro” rispetto alla vita e alla morte....
 
 
NUMERO COMPLESSIVO DI PERSONAGGI

7

NUMERO DI COMPARSE / FIGURANTI

4, voci fuori scena condannati e prete, Primo e Secondo frate

 
TIPOLOGIA PERSONAGGI

Nicola Gentilucci e Marco Rossi (due degli oltre duecento giustiziati da Mastro Titta)
Mastro Titta: boia
Olimpia: serva di casa / Agostina
Byron: il poeta
Dickens: lo scrittore

 
 
SINTESI DEL TESTO

Si tratta di un dramma incentrato sulle nefandezze compiute dal famoso boia papale Mastro Titta, che vive perseguitato da incubi ed allucinazioni che si collocano in uno spazio “altro” rispetto alla vita e alla morte. L’autore utilizza anche gli scritti di celebri autori quali Byron e Dickens per descrivere l’orrore di quelle ingiustificabili esecuzioni, delle quali fu vittima anche Olimpia, una sciagurata madre che in qualche modo si incarna nel personaggio della serva del boia.

 
VALUTAZIONE

La messa in scena del dissidio che tormenta il protagonista può portare ad un esito interessante, per nulla monotono con una scenografia che evochi efficacemente la dimensione onirica nella parte centrale del dramma.
Dialoghi serrati e ben scritti.