Amici della Prosa

  • In ricordo di Stefano Magi

L’Associazione Amici della Prosa piange la perdita di Stefano Magi, segretario, tesoriere ma ancora di più amico, infaticabile ed entusiasta collaboratore, inesauribile fonte di energia propulsiva.

 

Fatichiamo ad immaginare la sua sedia vuota, quella sedia nascosta dall'immancabile nuvola di fumo da cui emergeva la sua voce tonante ingentilita dalla “r” arrotondata, fonte inesauribile di battute, preferibilmente nella lingua più amata: quel dialetto pesarese di cui è stato fra i principali interpreti e testimoni.

Ti salutiamo così Stefano, con quel “Buona Pasqua!” con cui congedavi ogni tuo interlocutore.

 

Pubblicato in Attività Associazione
Altro in questa categoria: « Regolamento Premio "Conti"
0 commento